This artist is participating in the edition Roma.

This artist is participating in the edition Barcelona.


His work is liked by:
D'AmbrosioGiovanni, GLOBUS#xZ, vagninimarco,


cammino verticale
gemma e formica
percezioni ad alta quota
inverno a Bocca della Selva
arterie interne-esterne
Canneto-Mandrigli
il fiume che incontra il mare racconta il bosco

GLOBUS#xZ

Lives and works at

Born 05/04/1992 - 07/09/1990 - 20/06/1961

Curriculum

Globus#xZ, gruppo composto da Ilaria Selene e Salvatore Zacchino. Ilaria Zacchino. E’ nata a Benevento nel 1992 Appassionata di musica e arte visiva. All’inizio del 2014 collabora con sperimentazioni fotografiche a Spazio Geopercettivo ed aderisce al gruppo Globus#xZ per progettazioni di tematiche in corso. Selene Zacchino. E’ nata a Benevento nel 1990. Fin dalla primissima infanzia ha avuto naturale predisposizione per la danza e le materie artistico/umanistiche. Attualmente frequenta il IV anno dell’Accademia di Belle Arti di Napoli. Dall’inizio del 2014, ha maturato l’esigenza di sperimentare una ricerca dell’arte visiva tramite la multimedialità dei linguaggi collaborando in Spazio Geopercettivo. Ha aderito al gruppo Globus#xZ per elaborazioni di tematiche in corso. Salvatore (Saav) Zacchino Nato a Campolattaro (Benevento) nel 1961. Diplomato al Liceo Artistico di Benevento e all'Accademia di Belle Arti di Napoli, ha partecipato ad importanti concorsi internazionali: finalista al Premio Arte Mondatori Milano1992, finalista al Premio Celeste 2005, Siena Palazzo del Sale, finalista al Premio Fondi (presieduto da Maurizio Calvesi) 2006; e poi mostre personali come “Metamorphosis”, Macerata Pinacoteca Comunale, a cura di Massimo Bignardi o “Global Grain” Nuvole Arte Contemporanea, Montesarchio (BN) 2005 e numerose collettive tra cui “Operazione Controguerra” Museo internazionale Mail-Art dell' Aquila a cura di Leo Strozzieri; "Paesaggio con figure" a cura di Domenico M. Papa, Orta San Giulio (NO) 2010; “Ars: Ora et Labora” I.C.I Londra 2010 e nel 2012 all’ambasciata del S.O.M. La Valletta-Malta a cura di Angelo Calabrese e Antonio Risi. La più recente, “Incendium Artisti per la Città della Scienza” PAN Napoli, 2013. Sue opere sono presenti al Museo internazionale Mail-Art dell'Aquila, alla Fondazione Paul Getty III di Siena e presso vari collezionisti privati.

Statement

La ricerca del gruppo Globus#xZ, nasce da Spazio Geopercettivo, laboratorio ideato dal gruppo medesimo all’inizio del 2014 ed ispirato alla poetica di Kenneth White. E’ un laboratorio di raccolta decantazione e sviluppo delle percezioni visive che interagiscono con musica, danza, letteratura e storia, nate da viaggi fisici ed immaginari, attraverso incontri con l’uomo e la natura, nel paesaggio italiano. Si basa sull’analisi dettagliata del territorio, attraverso la conoscenza diretta, atta a catturare il mito “georeferenziato”. La fruizione interattiva degli elementi che compongono il paesaggio, avviene su due piani percettivi: uno fisico-naturale e l’altro virtuale determinando un dialogo a più livelli spaziali con il ritmo della Terra, dallo stato fisico a quello mentale-emozionale. Il Globus#xZ è arrivato finalista al XVIII Concorso Internazionale Massenzio Arte 2014 - Roma.

Tina Prize - Roma Artists Tina Prize - Berlin Artists Tina Prize - Bercelona Artists