This artist is participating in the edition Roma.

This artist is participating in the edition Berlin.

This artist is participating in the edition Barcelona.


His work is liked by:
CampinotiLorenzo,


Alla più bella
Alla ricerca di un ineffabile equilibrio
Crollo di un impero (Strade perdute)
Il secolo breve
Il voyeur
La nascita dell'uomo dallo spirito dell'arte o la nascita dell'arte dallo spirito dell'uomo
La forza delle donne
Maria Antonietta
Madre-terra-natura
Un'idea di spazio
Sole nero
Kate Moss
Ritratto di donna - Liu Jo
Fuga
L'uomo contemporaneo
Mondo radioattivo
Da un'idea di bellezza
New York, vecchi ricordi
Dante per vedere Beatrice in Paradiso ha attraversato tutto l'Inferno
Maternità

Lorenzo Campinoti

Lives and works at

Born 01/06/1983

Curriculum

Oggetto: curriculum professionale Lorenzo Campinoti è nato il 1 giugno 1983 a Siena. Vive e lavora a Casole d’Elsa. Da sempre affascinato dall’arte e dal mondo che solo le immagini riescono a suscitare, si dedica fin da piccolo al disegno e alla pittura. Dopo il liceo scientifico, frequentato a Colle di Val d’Elsa, si inscrive all’Università degli Studi di Siena, alla facoltà di Lettere e Filosofia e nel 2007 consegue la laurea in Scienze dei beni storico-artistici. Autodidatta per vocazione e per natura, Lorenzo Campinoti, si dedica alla sua attività di pittore nel tempo libero. La particolarità del giovane artista è l’utilizzo di materiale di recupero, da utilizzare sia come supporto per i suoi quadri, sia come materia creatrice: i suoi quadri sono dipinti su tavole, grandi cartoni, pannelli di policarbonato o plexiglass, lastre di caucciù rivestite di tela. I colori che utilizza sono della tipologia più svariata: dai classici colori a olio o acrilici, alla pittura da muro, dalla vernice alla nitro, alle bombolette spray, al collage. E’ pura pittura di colori. Il compito di muovere l’animo dell’osservatore, di suscitare gioia, tristezza, incomprensione e ogni altra emozione umana, è affidato esclusivamente ai colori e al loro accostamento. Tutta la pittura di Lorenzo Campinoti degli ultimi anni può essere definita informale o, con un termine più vicino alla gente, astratta. Nella sua pittura è evidente l’influenza dei grandi maestri dell’arte informale mondiale e della pop art, visibile in alcuni suoi lavori di collage di figure riprese dal contemporaneo mondo delle immagini. Pubblicazioni Catalogo “Protagonisti dell’arte 2014 – Dal XIX secolo ad oggi” a cura di Paolo Levi EA Edizioni, Palermo Opera pubblicata: “Alla ricerca di un ineffabile equilibrio” tecnica mista su tavola, 2014, cm 60x90 recensita da Paolo Levi Catalogo “IV rassegna di arte contemporanea” Casa dei Carraresi (Treviso) 21 – 29 giugno 2014 a cura di Daniel Buso - Artika Eventi Opera pubblicata: “Il secolo breve” tecnica mista su tavola, 2013, cm 120x155 Rivista “Overart” numero III, maggio-giugno 2014 EA Editore, Palermo Premio della Critica 2014 a cura di Salvatore Russo Opera pubblicata: “Fuga”, tecnica mista su tavola, 2014, cm 80x120 recensita da Salvatore Russo Rivista “Overart” numero I, marzo-aprile 2014 EA Editore, Palermo Opera pubblicata: “Crollo di un impero – Strade perdute” tecnica mista su tavola, 2011, cm 80x120 Catalogo “Biennale della Germania Luxury Art” 11 – 23 Marzo 2014 Altes Dampfbad Museum, Baden-Baden” A cura di Italia Arte Edizioni, museo MIIT di Torino, Galleria Folco Opera pubblicata: “Un’idea di spazio” tecnica mista su legno, 2012, cm 75x180 Catalogo “Trofeo Il Tempio – I premio Trinacria, premio Conca d’Oro” 1 – 31 marzo 2014 Ex Monastero dei Benedettini di Monreale EA Edizioni, Palermo Opera pubblicata: “Crollo di un impero – Strade perdute” tecnica mista su tavola, 2011, cm 80x120 Catalogo “Biennale della Liguria Arte 2014 – Dal Novecento al contemporaneo” 18 – 26 gennaio 2014, Fondazione Oddi Palazzo Oddo, Albenga A cura di Italia Arte Edizioni, museo MIIT di Torino, Galleria Folco, Fondazione Oddi Opera pubblicata: “Un’idea di spazio” tecnica mista su legno, 2012, cm 75x180 Rivista “Art&Art”, numero 49, dicembre2013 – gennaio 2014 Acca Edizioni, Roma Opera pubblicata: “Skyfall” tecnica mista su tavola, 2012, cm 60x120 recensita da Monia Malinpensa Rivista “Artantis.info”, numero 15, luglio – agosto – settembre 2013 Editore Artantis Associazione Culturale, Napoli Opera pubblicata: “Un’idea di spazio” tecnica mista su legno, 2012, cm 75x180 recensita da Araxi Ipekjian Testi Critici Araxi Ipekjian, Monia Maplinpensa, Salvatore Russo, Paolo Levi Mostre e concorsi 11 – 25 gennaio 2015 II Biennale Internazionale d’Arte di Palermo, Complesso Museale Reale Albergo delle Povere, Palermo 20 settembre 2014 Premio Quadriennale La Palma d’Oro per l’arte presso Hotel de Paris, Principato di Monaco 21 – 29 giugno 2014 Quarta rassegna di arte contemporanea presso Casa dei Carraresi di Treviso 11 – 23 marzo 2014 Collettiva Germany Luxury Art presso Altes Dampfad Museum di Baden Baden (Germania) 1 – 31 marzo 2014 Collettiva Trofeo Il Tempio Ex Monastero Benedettino di Monreale (PA) 7 – 16 febbraio 2014 Personale presso Galleria d’arte La Telaccia by Malinpensa di Torino 18 – 26 gennaio 2014 Collettiva I Biennale della Liguria presso Fondazione Oddi, Palazzo Oddo di Albenga (SV), organizzata da Italia Arte 14 dicembre 2013 – 6 gennaio 2014 Collettiva presso Polveriera Guzman Museo Archeologico di Orbetello (GR) 7 – 15 settembre 2013 Personale presso Pinacoteca civica di Volterra (PI) Agosto 2013 Partecipazione al “Premio Arte 2013” organizzato dalla rivista “Arte” edita da Cairo Editore – Mondadori. Opera scelta per la selezione finale. Sarà pubblicata sul numero di “Arte” di settembre 2013 19 – 28 luglio 2013 Personale a Palazzo dei Priori di Colle di Val d’Elsa (SI) 19 – 28 aprile 2013 Personale a Palazzo Comunale di Casole d’Elsa (SI) 7 – 30 settembre 2012 Personale presso winebar “Dolce Vita” a Firenze, Piazza del Carmine 15 maggio 2011 – 30 maggio 2012 Personale presso ristorante “Chicco” a Colle di Val d’Elsa (SI) 15 – 22 ottobre 2011 Collettiva organizzata dall’associazione “Il cenacolo” di San Gimignano presso Palazzo della Cancelleria a San Gimignano (SI) Giugno 2011 Partecipazione al III concorso di pittura “Intempora 2011” organizzato dall’associazione “Il cenacolo” di San Gimignano (SI) con esposizione delle opere lungo la via degli artisti (già via Diacceto)

Statement

L'artista Lorenzo Campinoti pone al centro del suo iter la ricerca continua sia dei materiali che della resa stilistica; egli con forte impegno e con un' impronta personale esegue opere di notevole realizzazione, dove svela un essenziale aspetto contenutistico. Nell'insieme il suo percorso pittorico ci fornisce un'arte contemporanea sapiente e significativa, in cui il talento, che emerge ben evidente, si avvale di un'estrosità travolgente, ricca di straordinario interesse e preziosa compositiva. Lorenzo Campinoti si dedica appieno alla sua attività artistica con costante analisi ed evidente esperienza tecnica; è una pittura che nasce dall'animo e che governa tutte le sue creazioni. L'impiego rivoluzionario dei colori tipografici su pannello in gesso o caucciù, vive con dinamica sperimentazione in una libertà di espressione suggestiva, il rapporto tra forma e colore, segni e simboli, si sviluppa in una costruzione vitale fondata sulla originalità e su un linguaggio artistico autonomo, ricco di comunicativa. La laboriosità della tecnica mista su tavola, su cartone telato o su policarbonato rappresenta una produzione attenta e sicura che segue un discorso qualificante e assoluto. Le colorazioni, spesso attraversate da preziosi e fantasiosi tratti segnici, stimolano costantemente il fruitore a cogliere fantasia e razionalità, in uno spazio di notevoli combinazioni armoniche che diventato pura essenza nel suo fare arte. Lorenzo Campinoti, orientandosi verso un iter assolutamente innovativo, degno di interesse e meditativa, segna un'evoluzione originale sia di tecnica che di dialettica pittorica. Egli ci racconta una interpretativa prettamente avanguardistica, dove le sue opere intrise di vibrazioni toccano non solo la maestria compositiva ma offrono anche continue riflessioni e profondi contenuti. Appassionato della ricerca della materia, del collage di foto e del rapporto tra forma e colore, il Campinoti sviluppa nelle sue tavole immagini moderne, molto suggestive che, liberate dagli schemi accademici, vivono in un valore costruttivo esclusivo. La sensibilità ben tattile, l'effetto scenografico dinamico e la tecnica moderna si esprimono potenti all'interno dell'opera con nuove formule stilistiche ed interpretative, alla scoperta di un universo autonomo, intriso di intense scansioni formali. La complessa stesura polimaterica coglie un incisivo gioco di cromie e formula uno studio determinante per un'arte significativa e simbolica. Una pulsante e solida tecnica pittorica rende ogni sua realizzazione di particolare compostezza, ben decisa e di valide risultanze estetiche. L'opera del Campinoti acquista importanza di comunicazione, indispensabile per chi fa arte, nella quale si muovono presenze di forza e spirito creativo. Sentimenti, emozioni, vivezza di materiale ed ingegno compositivo trionfano così in uno svolgersi del tutto indipendente, che si eleva sulla ricerca. E' un percorso, quello dell'artista Lorenzo Campinoti, sempre espresso in modo intenso e continuativo, che si arricchisce costantemente di un'esecuzione moderna, in cui il valore compositivo delinea un messaggio vivo di contenuti.

Tina Prize - Roma Artists Tina Prize - Berlin Artists Tina Prize - Bercelona Artists